Leggerò Leggero: Appunti di Cooperazione Internazionale

Stefano Fogliata

Salutava sempre, era un bravo ragazzo.
Laureato in Scienze Internazionali e Istituzioni europee, ha lasciato il Vecchio Continente per spostarsi sulla sponda orientale del Mediterraneo. Dopo aver vissuto alcune esperienze di volontariato in Palestina, si trova da un anno di Libano, dove si occupa di migranti e rifugiati per conto di un’ONG italiana. Nella propria vita, non ha ancora trovato nulla che abbia lo stesso gusto di giocare a pallone con i ragazzini per strada. Ha due sogni: aprire una salsicceria nella stalla del nonno e trovare le figurine di Volpi e Poggi.
Annunci

6 commenti su “Stefano Fogliata

  1. Pingback: Da Yarmouk a Beirut: la nostra Palestina è l’Europa | Leggerò Leggero

  2. Pingback: La logica del campo, mia madre e la terza intifada. Storia da un campo palestinese, in Palestina. | Leggerò Leggero

  3. Pingback: La luna a Beirut, un aereo a Fiumicino | Leggerò Leggero

  4. Pingback: L’Algeria di Camus e la Palestina bianco-verde: a calci per il Mediterraneo | Leggerò Leggero

  5. Pingback: I nuovi orizzonti del pedale: la benzina “verde” del Golfo parla (anche) italiano | Leggerò Leggero: Appunti di Cooperazione Internazionale

  6. Pingback: “Terra Inquieta”. Immagini migranti in mostra a Milano | Leggerò Leggero: Appunti di Cooperazione Internazionale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: